Brodo vegetale: come prepararlo

Il brodo vegetale è una ricetta base utile per la preparazione di numerosi piatti, come ad esempio zuppe, minestre e risotti.

Realizzare un brodo vegetale è molto semplice e il risultato è molto più genuino di quello di una preparazione a base di dado industriale. Il procedimento non è lungo, inoltre permette di utilizzare diversi tipi di verdure già magari presenti nel nostro frigorifero.

Il brodo vegetale richiede una cottura di un’ora e mezza circa. Può essere poi conservato in frigorifero, senza le verdure utilizzate, per circa una settimana oppure può essere riposto in congelatore per un periodo più lungo.

Le verdure alla base di un buon brodo vegetale sono generalmente carota, sedano e cipolla. Possiamo poi aggiungere alla base verdure a piacere, il problema sarà quello di bilanciare i sapori: l’ideale sarà fare diverse prove, cominciando con pochi elementi e inserendone di nuovi volta per volta.

È molto importante utilizzare verdure di stagione per ottenere un brodo ottimale. Non aggiungete né dado, né olio e cominciate a condire con poco sale, aggiungendone man mano se necessario. Considerate anche che spesso il brodo vegetale viene impiegato per piatti che hanno già una loro sapidità, dunque regolatevi di conseguenza. Per quanto riguarda gli aromi, molto consigliati sono il pepe bianco, l’alloro e il prezzemolo.

Utilizzate sempre acqua fredda: in questo modo le verdure conferiranno al brodo tutto il loro sapore. Portate velocemente ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma e proseguite la cottura. Vediamo nello specifico come procedere alla realizzazione di un brodo vegetale:

-Dopo aver sbucciato e tagliato le verdure a metà, adagiatele in una padella antiaderente e fatele rosolare, senza aggiungere grassi, per 4-5 minuti a fuoco vivace: rigirate le metà di tanto in tanto, così da evitare di farle bruciare. Versate poi tutte le verdure in una pentola capiente.

-Condite con del pepe e coprite le verdure con 2 litri di acqua fredda. Accendete la fiamma e portate a bollore, dopodiché abbassate leggermente lasciando sobbollire il tutto per un’oretta.

-A fine cottura, aggiustate di sale e scolate per raccogliere le verdure. Il vostro brodo vegetale è ormai pronto, se preferite potete allungarlo con altra acqua oppure utilizzarlo subito.

Lascia un commento