Pulire il forno con prodotti naturali

Il forno è uno degli elettrodomestici più usati nella nostra cucina: la cottura da forno non necessita di un utilizzo eccessivo di grassi e aiuta a preservare la maggior parte delle sostanze nutritive presenti negli alimenti. Per questo, il forno è un elettrodomestico particolarmente apprezzato.

Tra gli elettrodomestici della casa però, il forno forse è quello che viene pulito con minore frequenza, e proprio per questo spesso si finisce a ricorrere all’uso di prodotti chimici per rimuovere velocemente le incrostazioni.

Questi prodotti sono sicuramente efficaci per rimuovere lo sporco, ma sono decisamente poco sostenibili e, se non adoperati bene, possono risultare nocivi per la nostra salute: eventuali tracce del prodotto possono infatti contaminare il cibo che cuociamo rovinandone anche il sapore.

In alternativa ai prodotti chimici, è possibile pulire il forno utilizzando diversi prodotti naturali che, oltre a essere più economici, non inquinano e sono comunque altrettanto efficaci: si tratta di aceto, bicarbonato, limone e sale. Quattro sgrassatori naturali, ecologici ed efficaci.

Aceto: è dotato di un alto potere sgrassante e disinfettante. Per pulire il forno, ponete al suo interno una pentola contenente acqua calda e un bicchiere di aceto. Lasciatela dentro il forno acceso a 100° per circa 15 minuti, in modo che l’odore dell’aceto si propaghi per tutto il forno. Passati i 15 minuti, rimuovete la pentola dal forno, fornitevi di una spugnetta e utilizzatela per la pulizia dell’elettrodomestico. Non utilizzate la spugnetta dalla parte abrasiva, poiché rischierete di graffiare le superfici. Per rimuovere le incrostazioni, utilizzate piuttosto una spatola dalla lama sottile.

Limone: perfetto per sgrassare a fondo le pareti del forno. Prendete due limoni, tagliateli a metà e spremetene il succo su tutta la superficie del forno. Ponete la buccia dei limoni in un tegame che metterete nel forno. Lasciate il forno acceso a 180° gradi per 30 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete e fate raffreddare. Non solo così riuscirete a rimuovere le incrostazioni più velocemente, ma assicurerete anche al vostro forno un ottimo profumo.

Bicarbonato e sale: ideali in caso di incrostazioni. Miscelate i due ingredienti, aggiungete un bicchiere d’acqua calda e passate il composto ottenuto su tutte le pareti del forno. Lasciate agire per circa un’ora e poi risciacquate accuratamente.

Lascia un commento