I benefici e le proprietà curative dello zenzero

Ricco di proprietà, lo zenzero, conosciuto anche con il nome inglese “ginger”, è una pianta erbacea alta circa 90 cm e appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Ricco di oli essenziali, originario dell’India e della Malesia, si sviluppa perfettamente in posti tropicali, ma è possibile anche coltivarlo da noi, sia in terra piena che in vaso (ma dev’essere largo, poiché la pianta si sviluppa in larghezza). Lo zenzero contiene acqua, carboidrati, proteine, aminoacidi, vitamine e diversi sali minerali tra cui calcio, fosforo e magnesio. Nelle varie cucine indocinesi è spesso utilizzato nella preparazione di zuppe e piatti con salse; inoltre è largamente impiegato nella preparazione di tisaneQuesta spezia dal sapore delizioso e leggermente piccante, si utilizza anche nei piatti a base di carne, pesce e verdure. Infine, è molto utilizzato per preparare torte e biscotti. Il Ginger si usa fresco o essiccato, sia a pezzi sia ridotto in polvere, da usare in numerose preparazioni culinarie.

Lo zenzero gode inoltre di numerose proprietà curative:

-Di recente un gruppo di ricercatori dell’Università del Minnesota ha messo in evidenza proprietà antitumorali di questa spezia nei casi di carcinomi del colon-retto: assumere zenzero ogni giorno infatti, avrebbe una funzione protettiva contro i tumori del colon retto.

-È usato tradizionalmente come digestivo. Studi scientifici hanno dimostrato una reale efficacia dello zenzero contro la nausea, in particolare è molto apprezzato in caso di nausea da gravidanza, mal d’auto e mal di mare. 

-Fa bene a tutto l’apparato digerente ed è molto utile anche contro la gastrite e ulcere intestinali. Inoltre stimola la digestione, combatte la diarrea e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali.

-Stimolante del sistema immunitario, lo zenzero è da millenni utilizzato dalle popolazioni asiatiche per combattere raffreddore e febbre. È anche un valido aiuto contro tosse e catarro. Grazie alle sue proprietà antisettiche e antinfiammatorie inoltre, è di grande aiuto anche in caso di infiammazioni alla gola.

-Il rizoma di zenzero è un buon anticoagulante e come tale contribuisce a ridurre la formazione di coaguli nelle arterie e abbassa i livelli di colesterolo nel sangue.

Sembra che masticare un pezzetto di questa pianta aiuti a combattere le vertigini e l’ipotensione;

-Utile anche contro l’alitosi: può essere d’aiuto, infatti, sorseggiare acqua calda bollita con zenzero fresco, un rimedio che favorisce la digestione e contrasta l’accumulo di tossine e la fermentazione batterica.  

Le proprietà antisettiche e stimolanti dello zenzero lo rendono un ottimo rimedio per combattere diversi problemi che affliggono i nostri capelli. Un rimedio veloce per il cuoio capelluto danneggiato può consistere nel mescolare due cucchiai di zenzero fresco con olio di oliva, e massaggiare poi sui capelli, lasciando in posa per circa 30 minuti.

-Per le donne che soffrono di forti dolori mestruali, l’uso dello zenzero nei primi giorni del ciclo può essere una soluzione utile, poiché dona sollievo dai dolori tipici delle mestruazioni. L’uso quotidiano è inoltre utile per regolare e stabilizzare il ciclo mestruale.

-Lo zenzero è inoltre un ottimo rimedio contro i problemi minori della pelle e le scottature. Il succo e l’olio che si ottengono direttamente dalla pianta possono essere applicati sulla pelle danneggiata per curare i tessuti colpiti.

-Inoltre è un buon alleato per chi vuole dimagrire in quanto è un ottimo termogenico: favorisce la formazione di calore e consente di bruciare calorie più in fretta. L’apporto calorico è basso, circa 80 calorie per 100 gr, ed è ricco di sali minerali che aiutano a velocizzare il metabolismo, riducendo il senso di fame e regolarizzando l’assunzione di cibo.

-Lo zenzero potrebbe essere inoltre in grado di alleviare l’emicrania, per via della sua capacità di impedire alle prostaglandine di causare dolore ed infiammazione a livello dei vasi sanguigni. In caso di emicrania, il consiglio è di bere una tisana allo zenzero durante gli attacchi, per cercare di alleviare il dolore.

-Con lo zenzero potrete infine preparare un olio da massaggio adatto a distendere i muscoli contratti. Con il succo di zenzero fresco e l’olio di sesamo otterrete un rimedio adatto a massaggiare il corpo, ad esempio dopo gli allenamenti.

Lascia un commento